Agriturismo

La Masseria Zambardo è un tipico casale salentino risalente al XVIII secolo, ristrutturato con un accurato e minuzioso restauro conservativo. Le dimore dei braccianti, le stalle, il fienile, il forno, l’antica cisterna e gli abbeveratoi degli animali sono stati recuperati con cura e passione dai proprietari, attenti nel preservare le architetture originali, con gli antichi soffitti a stella e a botte in tufo lasciati a vista, o con il legno e le tegole di quei locali che un tempo serbarono il frutto del lavoro nei campi e che oggi offrono ospitalità a chi è sensibile al fascino delle tradizioni e della storia di cui le masserie pugliesi sono la più autentica testimonianza.

Gli appartamenti e le stanze si sviluppano attorno ad una corte aperta, ove un tempo stazionavano i bovini, e lungo un viale sul quale si affacciavano i box dei cavalli e la vecchia conigliera.

Gli ospiti potranno passeggiare nei 35 ettari dell’azienda, tra ulivi secolari, mandorli, agrumi e piante mediterranee; rilassarsi al bordo della bellissima piscina in pietra naturale, fare escursioni in bicicletta, o concedersi una tranquilla passeggiata a cavallo, o un rilassante trattamento benessere presso il maneggio e la spa della vicinissima masseria Incantalupi, degli stessi proprietari, nel cui ristorante potranno apprezzare i sapori della tradizionale cucina pugliese.

La posizione della masseria nel cuore del Salento consente agli ospiti di raggiungere facilmente Ostuni e la valle d’Itria,  Lecce, capitale del Barocco pugliese, e le più belle località balneari: l’oasi naturalistica di Torre Guaceto, la marina di Ostuni, Porto Cesareo.